Diritto fallimentare

La tematica delle procedure concorsuali può certamente interessare le imprese sotto un duplice aspetto:

 

  • tutela della propria posizione creditoria;

 

  • tutela della propria posizione debitoria.

 

Infatti un’impresa può essere coinvolta in una procedura esecutiva sia come creditore e in questo caso bisognerà aver cura di tutelare il proprio credito insinuandosi nella stessa e procedendo alle opportune attività volte al recupero del credito.

Oppure l’impresa può essere coinvolta nella procedura concorsuale in qualità di soggetto dichiarato fallito a seguito della proposizione di un’istanza di fallimento. In tal caso sarà necessario valutare la posizione debitoria sin dall’inizio, valutare eventuali opposizioni all’istanza di fallimento o monitorare adeguatamente la procedura una volta iniziata.

 

Pertanto fornisco assistenza e consulenza relativamente a:

 

  • valutazione posizione (sia creditoria che debitoria);

  • istanze di fallimento (sia nei confronti dei debitori che eventualmente in proprio);

  • opposizione alle istanze di fallimento;

  • insinuazioni al passivo;

  • assistenza durante la procedura concorsuale: monitoraggio e gestione procedimento e adempimenti, rapporti con curatore e autorità giudiziaria.

 © Avvocato Valentina Mosca | Tutti i diritti son riservati
  • Facebook - cerchio grigio
  • LinkedIn - cerchio grigio
  • Instagram - Grigio Cerchio