Home>Servizi Legali>Famiglia e successioni

Famiglia e successioni

Nell’ambito dei rapporti familiari spesso può essere necessario affidarsi al supporto di un professionista, che ci affianchi nelle scelte che non di rado divengono le più difficile e delicate.

Per questo lo studio offre consulenza e assistenza per:

 

- Separazione e divorzio -

 

Separazione e divorzio possono essere effettuati in forma congiunta dai coniugi qualora riescano a trovare un accordo senza l’ausilio del Giudice, il quale si limiterà a verificarne la bontà e ad omologarlo.

Diversamente, nei casi di maggior attrito, sarà necessario ricorrere all’ausilio del Giudice e si instaurerà un regolare procedimento che si concluderà con una sentenza.

Bisogna infine sottolineare, che in caso di separazione congiunta, i coniugi possono addivenire alla sentenza di divorzio trascorsi sei mesi dall’omologazione della separazione da parte del Giudice. In caso contrario dovranno trascorrere 12 mesi dalla sentenza di separazione.

 

Inoltre i coniugi, all’occorrenza di determinate condizioni, possono separarsi e divorziare anche mediante negoziazione assistita da avvocati, ossia tramite u accordo raggiunto tra le parti con l’assistenza dei propri legali e senza l’intervento di alcun Giudice.

 

 

- Successioni -

 

Le successioni possono sollevare diverse questioni delicate, sia per chi intende effettuare un testamento sia per i novelli eredi.

Bisogna considerare che ogni qualvolta si intenda effettuare un testamento, questo non potrà mai ledere le quote dei legittimari, perciò è necessario porre particolare attenzione alla regolamentazione, gestione e suddivisione del proprio patrimonio.

D’altra parte, anche gli eredi potrebbero trovarsi coinvolti in successioni complicate, in cui può risultare difficile addivenire alla scelta migliore (basti pensare alla necessità sovente di ricorrere all’eredità con beneficio di inventario, alla gestione della comunione ereditaria o alla divisione della stessa).

 

 

- Donazioni -

 

Tali atti di liberalità vengono spesso sottovaluti, non se ne considerano gli eventuali risvolti negativi che potrebbero avere (ad es. lesione della quota dei legittimari e conseguente azione revocatoria), pertanto è necessario valutare adeguatamente e gestire congruamente le donazioni, sia dirette che indirette.

 © Avvocato Valentina Mosca | Tutti i diritti son riservati
  • Facebook - cerchio grigio
  • LinkedIn - cerchio grigio
  • Instagram - Grigio Cerchio