Home>Servizi Legali>Recupero crediti

Recupero Crediti

Spesso un’impresa si trova a dover fare i conti con insoluti, che alla lunga e accumulandosi generano problematiche e perdite.

La gestione del recupero dei propri crediti e la tutela degli interessi aziendali non devono essere sottovalutate.

Una gestione efficace dell’attività di recupero crediti permette all’azienda di rendere più efficiente il proprio business.

 

- Attività stragiudiziale -

 

Il creditore, l’impresa, deve avere prima di tutto l’obiettivo di risolvere stragiudizialmente il conflitto (o potenziale) creatosi con il debitore. Infatti le vie stragiudiziali sono indubbiamente più efficienti, brevi ed economiche.

 

L'attività di consulenza e assistenza si svolge nelle seguenti fasi:

 

  • analisi della situazione creditoria/debitoria;

  • valutazione della strategia più proficua;

  • confronto con il debitore e definizione piano di rientro;

  • redazione transazioni;

  • gestione piano di rientro.

 

- Attività giudiziale -

 

Qualora la situazione dovesse risultare patologica e inutile l’attività stragiudiziale, il creditore verrà supportato e assistito durante tutta la fase contenziosa:

 

  • procedimento monitorio: si tratta di un procedimento abbreviato (comunemente chiamato ricorso per decreto ingiuntivo), che, alla ricorrenza di determinati presupposti, permette al creditore di ottenere celermente un provvedimento di condanna del Giudice nei confronti del debitore;

 

  • procedimento esecutivo: una volta ottenuto il decreto ingiuntivo (o altro provvedimento del Giudice), qualora il debitore non vi adempia, si dovrà procedere con l’esecuzione dei beni del debitore. Ossia si dovrà intentare il pignoramento (mobiliare, presso terzi o immobiliare).

 © Avvocato Valentina Mosca | Tutti i diritti son riservati
  • Facebook - cerchio grigio
  • LinkedIn - cerchio grigio
  • Instagram - Grigio Cerchio